lunedì 11 dicembre 2017

PHOTOGALLERY - Riva e Pennelli di Vermeer in concerto: il report dell'evento di venerdì 8 dicembre 2017 al Piccolo Bellini di Napoli #Radionofrontiereblog

Riva e Pennelli di Vermeer sono stati i protagonisti della splendida serata al teatro Piccolo Bellini di Napoli lo scorso 8 dicembre. Il gruppo guidato da Simone Morabito ha suonato alcuni pezzi storici e fatto ascoltare ai presenti nuovi imminenti lavori. Stesso discorso per i Pennelli di Pasquale Sorrentino e Stefania Aprea che hanno suonato gran parte del nuovissimo lavoro discografico intitolato "Misantropi Felici". Tra un concerto e l'altro anche un bel monologo dell'attrice Roberta FrascatiEcco il report fotografico realizzato dal nostro inviato Raffaele Russomando.

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sul palco e notte

Clicca qui per la photogallery--> http://bit.ly/2BVeZCV

I contatti della radio: 

Account Spreaker(diretta,chat e podcast): 

Scarica l'app di Spreaker e cerca Radio No Frontiere --> http://bit.ly/1UKv3eZ

Email: radionofrontiere@gmail.com

Come interagire con #RadioNoFrontiere

Pagina Facebook: http://bit.ly/28OqzBU
Pagina Twitter: http://bit.ly/28S3jWz
Pagina Instagram: http://bit.ly/28S3BNc
Pagina Google +: http://bit.ly/28Y29aU
Account Youtube: http://bit.ly/25S7xp8

Redazione Radio No Frontiere

@ riproduzione riservata 


domenica 10 dicembre 2017

Riascolta l'intera settimana di No Frontiere Music dalla 276a alla 280a puntata, passando per la 104a e la 105a del fine settimana #Radionofrontiereblog

Riascolta la settimana di No Frontiere Music Pillole e la versione del fine settimana di No Frontiere Music dalla 276a alla 280a puntata e le puntate n.104 e 105. Selezioni a cura di: Silvia Brindisi, Maria Villani, Federico Mancini, Gabriella Diliberto, Mauro Cielo, Natale Giusti e Federica Ruggiero. 

NFM Pillole: 276a--> http://bit.ly/2yXAd4p ; 277a--> http://bit.ly/2AUrv8i ; 278a--> http://bit.ly/2ycPjzp ; 279a--> http://bit.ly/2B5kbr4 ; 280a--> http://bit.ly/2jGrHid 

NFM: 104a--> http://bit.ly/2kjndgR 105a--> http://bit.ly/2yXjI8g



I contatti della radio: 

Account Spreaker(diretta,chat e podcast): 

Scarica l'app di Spreaker e cerca Radio No Frontiere --> http://bit.ly/1UKv3eZ

Email: radionofrontiere@gmail.com

Come interagire con #RadioNoFrontiere

Pagina Facebook: http://bit.ly/28OqzBU
Pagina Twitter: http://bit.ly/28S3jWz
Pagina Instagram: http://bit.ly/28S3BNc
Pagina Google +: http://bit.ly/28Y29aU
Account Youtube: http://bit.ly/25S7xp8

Redazione Radio No Frontiere


IL NAPOLI FEMMINILE DOMINA MA NON VINCE #Radionofrontiereblog

In trasferta contro il Salento finisce 0-0 nonostante le tante occasioni

Non sono bastati diciotto tiri in porta al Napoli Femminile per scardinare la difesa del Salento. Nella gara valida per la nona giornata della serie B la formazione partenopea non è riuscita ad andare oltre allo 0-0 sul campo di Lecce, pur avendo giocato quasi tutta la partita in proiezione offensiva. Le occasioni migliori sono capitate a Bottone, una per tempo, e nella ripresa a Sibilio, De Biase e Schioppo, ma il portiere avversario è sempre riuscito a neutralizzarle. E anche l’espulsione di Ciccarelli al 79’ non ha frenato la spinta offensiva delle azzurre, che non sono però riuscite a sbloccare il risultato.
“Abbiamo creato oltre dieci occasioni da gol ma non siamo stati fortunati – ha spiegato a fine partita il tecnico Aielli -. È un momento sfortunato, dobbiamo prendere gli aspetti positivi sul piano del gioco e provare a crescere in fase conclusiva. Era un campo difficile quello di Lecce ma avremmo potuto fare di più, ci servirà migliorare per riuscire a tornare a vincere”.
Il Napoli Femminile tornerà in campo domenica 17 dicembre in casa contro il Latina.

Napoli, 10 dicembre 2017



I contatti della radio: 

Account Spreaker(diretta,chat e podcast): 

Scarica l'app di Spreaker e cerca Radio No Frontiere --> http://bit.ly/1UKv3eZ

Email: radionofrontiere@gmail.com

Come interagire con #RadioNoFrontiere

Pagina Facebook: http://bit.ly/28OqzBU
Pagina Twitter: http://bit.ly/28S3jWz
Pagina Instagram: http://bit.ly/28S3BNc
Pagina Google +: http://bit.ly/28Y29aU
Account Youtube: http://bit.ly/25S7xp8

Redazione Radio No Frontiere




sabato 9 dicembre 2017

Museo Archeologico Nazionale di Napoli: con la mostra "Memorie di Pietra", i tesori dei Comuni di Avella, Castelvenere e Teano entrano nel circuito Extramann. #Radionofrontiereblog

                                                               Comunicato Stampa 

Sabato 9 dicembre alle ore 11:00 è stata presentata al Museo Archeologico Nazionale di Napoli la mostra “Memorie di Pietra”, un’esposizione fotografica del patrimonio archeologico dei Comuni di Avella, Castelvenere e Teano, che si svolgerà al MANN nella sala del Doriforo dal 09 dicembre 2017 al 09 febbraio 2018, tutti i giorni escluso il martedì, dalle ore 09:00 alle 19:30.
La conferenza, moderata dalla storica dell'arte Alessandra Paudice, si è svolta nel Salone della Meridiana in presenza di Paolo Giulierini, Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli; del presidente dell’associazione “Animum debes mutare”, organizzatrice della mostra fotografica, Prof. Alessandro Mazzarelli; dell’Avv. Domenico Biancardi, Sindaco di Avella; dell’Avv. Antonio Larizza, presidente della Fondazione Avella città d’arte; del Dott. Mario Scetta, Sindaco di Castelvenere; del Dott. Mario Moccia, Vicesindaco di Castelvenere; dell’Ing. Nicola Di Benedetto, Sindaco di Teano; della Prof.ssa Gemma Tizzano, Assessore al Turismo di Teano; e di Marco Ugliano, Dirigente scolastico dell’ITES F. Galiani di Napoli.
Tra i presenti anche l’autore Mauro Giancaspro; il Dott. Antonio Salerno, Direttore del Museo Archeologico di Teanum Sidicinum e funzionari della Soprintendenza ai Beni archeologici di Caserta, Benevento e Avellino/Salerno.

Attraverso il suo intervento, il Direttore Paolo Giulierini ha annunciato un’importante novità riguardante il progetto Extramann e i Comuni di Avella, Castelvenere e Teano: “Una mattinata bellissima per il MANN, siamo felici di aver accolto centinaia di studenti in una sala della Meridiana gremita, per l'evento inaugurale della mostra “Memoria di Pietra”. I tesori di Avella, Castelvenere e Teano entrano nel nostro circuito Extramann, che fa parte del progetto Obvia, e il primo passo è proprio questa iniziativa che sarà seguita da molte altre, con l'obiettivo primario della valorizzazione di questo splendido territorio. Ringrazio per lo straordinario lavoro di raccordo il Prof. Alessandro Mazzarelli. L'intero progetto Obvia, di cui fa parte Extramann, è coordinato da Daniela Savy. La seconda linea d'azione Extramann è curata dal Prof. Stefano Consiglio”.
Questo invece il commento del presidente dell’associazione “Animum debes mutare”, Prof. Alessandro Mazzarelli: “La cultura si esprime attraverso il punto interrogativo, cioè la persona colta ti ascolta e ti lascia parlare, è curiosa, se non lo fa è una persona che ragiona con il punto esclamativo, è un saccente, è altro. Paolo Giulierini è una persona colta, intelligente, dinamica, che ascolta e lascia parlare le persone. “Memorie di Pietra” tende a rilanciare persone con queste capacità, e attraverso esse lo straordinario e immenso patrimonio culturale, storico e artistico della Campania.”.

La mostra fotografica “Memorie di Pietra”, curata dall’associazione culturale “Animum debes mutare”, visitabile sino al 9 febbraio 2018 presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, è un percorso per immagini che accompagna il visitatore alla scoperta di importanti testimonianze di epoca romana delle città di Teano, Avella e Castelvenere.
L’associazione Animum ha realizzato un progetto volto a restituire al presente e ai cittadini luoghi pregni di storia e di bellezza, al contempo poco conosciuti e al di fuori dei tradizionali circuiti turistici della Campania, attraverso il coinvolgimento degli istituti scolastici e raccordando enti territoriali e istituzioni museali.

Avella (Av) è stata, sin dalle sue origini (VIII-VII sec. a.C.), luogo di scambio tra le culture dell’interno e quelle della costa. Oggi l’attenzione verso i monumenti del territorio si sta trasformando in un vivace rilancio culturale e materiale della città. L’anfiteatro romano fu edificato nel I sec. a.C. sui resti di un complesso abitativo di età sannitica. La necropoli monumentale (I sec. a.C. - II sec. d.C) è costituita da quattro tombe, tra le quali spicca quella detta a conocchia.

Castelvenere (Bn) figura come la città con la più alta densità di superficie coltivata a vite d’Italia. Abitata già nel paleolitico, diventa centro di produzione agricola in età romana. Il territorio è oggi protetto da due Denominazioni di Origine Controllata, la “Sannio” e la “Falanghina del Sannio”, e da una Indicazione Geografica Tipica, “Benevento” o “Beneventano”. La villa romana di Castelvenere risale al II-I sec. a.C. ed è stata identificata come una costruzione abitativa destinata alla campagna. La struttura è stata inglobata nell’Ottocento in una masseria.

La città di Teano (Ce) è abitata già nel IV sec. a.C. dai Sidicini, popolo che seppe distinguersi per capacità organizzative ed economiche, anche a seguito della conquista romana. L’incontro tra Garibaldi e Vittorio Emanuele II del 26 ottobre 1860 ha definitivamente consacrato alla storia la città. Il teatro romano fu costruito intorno al II secolo a.C. e completato alla fine del II sec. d.C per volere dell’imperatore Settimio Severo. L’edificio ludico si configura come il più antico esempio di teatro in piano.

L’associazione culturale “Animum debes mutare” nasce ufficialmente il 9 settembre 2017 da un’idea del Prof. Alessandro Mazzarelli che, confrontandosi con professionisti, esperti dei beni culturali e docenti, ha deciso di restituire dignità e memoria ad aree e siti archeologici abbandonati o poco conosciuti. Il modus operandi dell’associazione è improntato al coinvolgimento attivo di tutte le compagini presenti sul territorio, a cominciare dalla scuola, visto come luogo di formazione e di educazione alla cultura del fare.


Animum debes mutare
Ufficio stampa
Marco Calafiore 3926075948

L'immagine può contenere: 5 persone, persone che sorridono, spazio al chiuso

L'immagine può contenere: una o più persone e folla

L'immagine può contenere: 5 persone, spazio al chiuso

L'immagine può contenere: una o più persone e sMS

I contatti della radio: 

Account Spreaker(diretta,chat e podcast): 

Scarica l'app di Spreaker e cerca Radio No Frontiere --> http://bit.ly/1UKv3eZ

Email: radionofrontiere@gmail.com

Come interagire con #RadioNoFrontiere

Pagina Facebook: http://bit.ly/28OqzBU
Pagina Twitter: http://bit.ly/28S3jWz
Pagina Instagram: http://bit.ly/28S3BNc
Pagina Google +: http://bit.ly/28Y29aU
Account Youtube: http://bit.ly/25S7xp8

Redazione Radio No Frontiere


Riascolta la 72a puntata della 3a stagione di Sotto Porta Show #Radionofrontiereblog

Riascolta la 72a puntata della 3a stagione di Sotto Porta Show. Vi aspettiamo live settimana prossima sabato 16 ore 12:00 presso la Libreria Raffaello in via Kerbaker 33/35 a Napoli.

Riascolta la puntata--> http://bit.ly/2AoCSpP

L'immagine può contenere: sMS

Speciale Fantacalcio: 





L'Angolo Giusti: 




La Bastonata: 




A Tutta C: 




Lorenzo Gaudiano(Contropiede Azzurro.it): 





Gennaro De Lena(Teleclubitalia): 




I contatti della radio: 

Account Spreaker(diretta,chat e podcast): 

Scarica l'app di Spreaker e cerca Radio No Frontiere --> http://bit.ly/1UKv3eZ

Email: radionofrontiere@gmail.com

Come interagire con #RadioNoFrontiere

Pagina Facebook: http://bit.ly/28OqzBU
Pagina Twitter: http://bit.ly/28S3jWz
Pagina Instagram: http://bit.ly/28S3BNc
Pagina Google +: http://bit.ly/28Y29aU
Account Youtube: http://bit.ly/25S7xp8

Redazione Radio No Frontiere


NAPOLI FEMMINILE, ARRIVA LA BRASILIANA MILENA #Radionofrontiereblog

La squadra in campo domani a Lecce contro il Salento

Per risolvere le difficoltà in attacco il Napoli Femminile si affida a una brasiliana. È arrivata ieri a Napoli Milena Aparecida De Paula, centravanti di piede destro nata nel 1998, alla prima esperienza in Europa ma già in vista nel campionato brasiliano. Nata nello stato di San Paolo, ha già vestito le maglie di Portuguesa, Corinthians Tiger e Kindermann, il club dal quale il Napoli Femminile l’ha prelevata. La brasiliana è già partita con la squadra che domani sarà impegnata in trasferta a Lecce contro il Salento nella nona giornata della serie B, per iniziare a inserirsi nel gruppo e conoscere le nuove compagne. Lo farà osservando una gara delicata, che la squadra partenopea proverà a vincere dopo alcune prestazioni sotto tono. A disposizione del tecnico Aielli ci sarà l’intera rosa, con l’eccezione di Musella, alle prese con l’influenza.
“Il Salento è una squadra ostica – spiega Aielli -. Ha fatto tanti punti in casa e ha la nostra stessa classifica. È un gruppo giovane e in crescita come il nostro, sarà un ostacolo difficile da superare contro una formazione in un buon momento di forma. Ci sarà da lottare per provare a riprendere il nostro cammino e tornare a vincere”. Il tecnico parla anche delle prime impressioni sulla brasiliana Milena: “Si sta già allenando bene, è in buona condizione. Le ragazze l’hanno accolta nel modo migliore, lei è contenta di questa esperienza e sul piano tecnico può darci una grossa mano. Dovrà adattarsi al calcio europeo, ma è comunque una delle migliori calciatrici degli ultimi campionati brasiliani”.
Salento-Napoli Femminile si giocherà domani, domenica 10 dicembre, alle ore 14.30 a Lecce.

Napoli, 9 dicembre 2017


I contatti della radio: 

Account Spreaker(diretta,chat e podcast): 

Scarica l'app di Spreaker e cerca Radio No Frontiere --> http://bit.ly/1UKv3eZ

Email: radionofrontiere@gmail.com

Come interagire con #RadioNoFrontiere

Pagina Facebook: http://bit.ly/28OqzBU
Pagina Twitter: http://bit.ly/28S3jWz
Pagina Instagram: http://bit.ly/28S3BNc
Pagina Google +: http://bit.ly/28Y29aU
Account Youtube: http://bit.ly/25S7xp8

Redazione Radio No Frontiere